Skip to main content

I danni ai veicoli sono una spesa che può essere evitata. Trova le soluzioni più adatte e scopri come garantire la sicurezza dei tuoi veicoli con WABCO.

A proposito di sicurezza su strada, la priorità è fare in modo che le operazioni della flotta siano elaborate in modo tale da garantire l’incolumità dei conducenti, dei pedoni e degli altri utenti della strada. Tuttavia, affinché una flotta possa essere sempre operativa e possa sfruttare in maniera ottimale la sua capacità, è altrettanto importante che veicoli e rimorchi siano protetti dai danni. Altrimenti, potrebbero verificarsi dei tempi di fermo per riparazioni o addirittura rendersi necessarie delle sostituzioni, con ingenti costi per le aziende.

Quando un veicolo danneggiato rimane fermo, impedisce alla flotta di soddisfare tutti i clienti e di portare a termine gli incarichi, oltre ad aumentare il costo per riparazioni e sostituzioni. I danni ai veicoli hanno un costo.

Di conseguenza è importante adottare delle strategie per affrontarli e, a monte, ridurre il rischio che si verifichino piuttosto che sostenere costi rilevanti per riparare i guasti in un momento successivo. Secondo le stime, un singolo veicolo fermo può comportare per l’azienda costi compresi tra € 400 e € 700 ogni giorno , per questo è importante dedicare grande attenzione alla sicurezza su strada.[1]

Le società di logistica e di trasporto devono impegnarsi per consegnare e ritirare le merci in modo rapido e sicuro. Le aziende che non sono in grado di farlo sono destinate a perdere clienti, vedere danneggiata la propria immagine e, in fin dei conti, perdere incassi. In qualità di gestore di flotte, vi sono diversi modi per ridurre il rischio di danni ai veicoli ed evitarne le conseguenze.

Riduzione degli incidenti

Quando si parla dei danni ai veicoli commerciali durante la marcia entrano in gioco numerosi fattori, non tutti controllabili. Condizioni meteorologiche avverse, errori compiuti da altri utenti della strada e rischi inevitabili sono imprevedibili. Tuttavia, attraverso un’idonea formazione, soluzioni efficaci e un’adeguata preparazione dei conducenti, veicoli e rimorchi possono essere equipaggiati al meglio per affrontare tali condizioni.

La formazione del conducente in materia di sicurezza rappresenta uno dei principali punti di interesse per ridurre i danni ai veicoli. Fare in modo che i membri del team utilizzino al meglio i veicoli, rispettino i limiti di velocità, prestino attenzione e siano consapevoli dei rischi sulla strada permette di ridurre al minimo il verificarsi di incidenti. Il programma di formazione Top Driver della WABCO Academy comprende moduli relativi alla tecnologia per la sicurezza, al fissaggio del carico, alla tecnologia e alle tecniche di guida destinati ai conducenti.

Le informazioni fornite dal tachigrafo permettono inoltre di verificare che essi facciano delle soste e non guidino se si sentono stanchi. Le soluzioni DigiTach Solutions integrano i dati del tachigrafo nell’FMS e li trasmettono al back-office in tempo reale per una maggiore trasparenza. La gran parte degli incidenti è causata da errori umani, per questo è utile ricorrere a TX-ECO, che analizza gli stili di guida per aiutare i conducenti a imparare come ridurre al minimo i rischi.

Riduci al minimo i rischi di danneggiare i veicoli della tua flotta attraverso azioni ragionate.

Furto e danneggiamento

Il furto dalle flotte cargo è un problema grave che pone serie difficoltà ai gestori di flotte. Esso ha come conseguenza i costi di assicurazione e sostituzione delle merci sottratte, l’impatto sulla filiera e sulla reputazione aziendale, oltre alle spese di riparazione dei danni correlati al furto, per esempio nei casi di furto con scasso in cui le fiancate dei rimorchi vengono danneggiate gravemente. Secondo i dati, le aziende britanniche hanno perso circa 14 milioni di sterline a causa dei furti di carico nel solo trimestre aprile-giugno 2018.[2]

Per ridurre al minimo i danni dovuti a furto, è necessario fissare efficacemente i carichi. A questo scopo è disponibile una gamma completa di misure di sicurezza. I sistemi di bloccaggio elettronico e le chiavi virtuali, per esempio quelli compresi nella soluzione di sicurezza OptiLock™ permettono di controllare dalla sede centrale i soggetti che hanno accesso al rimorchio, limitando, quando necessario, l’accesso del conducente.

Stile di guida

I conducenti non causano dei danni ai veicoli solo con i tamponamenti o gli incidenti. Essi possono incidere negativamente sulla durata a lungo termine del veicolo e del rimorchio con il loro stile di guida. La marcia a velocità sostenuta o l’accelerazione o la frenata improvvise sottopongono il veicolo a uno sforzo ulteriore e causano dei danni che potrebbero sfociare in costosi guasti e riparazioni.

Per far fronte a ciò, è opportuno sfruttare al meglio gli strumenti digitali che permettono ai gestori di flotte di utilizzare dispositivi telematici integrati quali TX-SKY per raccogliere informazioni sulle prestazioni dei conducenti. In questo modo sarà possibile individuare i conducenti che necessitano di formazione e i veicoli che potrebbero presentare dei guasti dovuti allo stile di guida e valutare l’efficienza del conducente per ottenere un vantaggio finanziario. Grazie a queste informazioni, sarà possibile risolvere i problemi prima che i costi lievitino e ridurre le cattive abitudini di guida prima che possano sfociare in danni ai veicoli e ai rimorchi sul lungo termine.

Esistono inoltre dei dispositivi in grado di aiutare i conducenti a evitare i danni, tra i quali i sistemi di avviso di allontanamento dalla corsia come OnLaneALERT™, che previene l’involontario allontanamento dalla corsia. Altri permettono di effettuare le manovre di parcheggio in tutta sicurezza e di avvertire il conducente in caso di rischio di collisione con conseguenti danni seri, prima che essa si verifichi, per esempio TailGUARD™ che rileva la presenza di oggetti nel punto cieco e arresta automaticamente il veicolo per evitare possibili urti.

La formazione del conducente in materia di sicurezza rappresenta uno dei principali punti di interesse per ridurre i danni ai veicoli.

Manutenzione preventiva

Un danno a una parte del veicolo potrebbe causare il cosiddetto “effetto farfalla”, ovvero l’usura di altri componenti o altri danni diretti. Ne sono un esempio l’esplosione degli pneumatici dovuta alla pressione insufficiente, che potrebbe provocare seri danni all’assale. Grazie a OptiTire™, dotato di sensori che monitorano la pressione degli pneumatici, è possibile evitare che ciò si verifichi. Altrimenti, un problema facilmente evitabile potrebbe rendere inutilizzabile un veicolo, incidere negativamente sul budget destinato alle riparazioni e addirittura causare un incidente.

Preparati a tutto con gli strumenti di diagnostica da remoto quali TX-DIAGNOSTIX  – , in grado di individuare numerosi guasti al veicolo prima ancora che il conducente possa rendersene conto. È sempre preferibile programmare la manutenzione preventiva anziché reagire al guasto del veicolo, poiché ciò permette di risparmiare sui costi e di programmare la propria attività in base a un numero corretto di veicoli su strada.

Riduci il rischio di danni al veicolo per ottenere una flotta più efficiente, ecologica e sicura.

Stai cercando delle soluzioni? Non esiti a contattarci!